L’Italia supera nettamente la Francia e chiude al 5° posto l’Europeo U18

Gli azzurri chiudono in 5a posizione l’Europeo in Slovacchia, superando la Francia in una gara condotta dall’inizio alla fine.

Capobianco conferma lo starting five delle ultime gare, ovvero Pajola, Trapani, Palumbo, Ebeling e Caruso. Trapani ruba subito e va a depositare in solitaria i primi due punti del match. Pareggia a quota due Blanc con l’arresto e tiro, poi Caruso ben servito in post basso da Pajola e Palumbo in penetrazione firmano il 2-6 azzurro. Palumbo con la tripla e Caruso nel cuore dell’area spingono l’Italia sul +5, mentre per la Francia Fevrier realizza da sotto col fallo e poi in contropiede (12-13 a metà primo quarto). Gli azzurri volano sul +9 grazie ai canestri di Trapani, Palumbo e Caruso, mentre per i galletti trova la via del canestro il solo Fevrier. Caruso segna il suo decimo punto personale, poi Dossou Yovo realizza il 18-25 Italia di fine primo quarto.

Quattro punti in fila di Pajola aprono le marcature del secondo quarto. Entrambi i coaching staff iniziano a ruotare i giocatori in campo, ma il vantaggio azzurro si mantiene sulla doppia cifra. Palumbo con il coast to coast segna col fallo, realizzando il libero aggiuntivo: 25-39 Italia a 2′ dalla conclusione del primo tempo. 5-0 Francia firmato dal solito Favrier (13esimo punto personale per lui), poi Trapani alza la parabola sulla sirena per il 30-41 Italia di fine secondo quarto.

Caruso sulla linea di fondo appoggia al tabellone, poi realizza dal cuore dell’area ben servito da Pajola (30-45). Il gioco interno azzurro si conferma un problema per la difesa francese: segnano Ebeling e Caruso per il +17. Mballa risponde con un bel canestro col contatto di Caruso e realizza il libero aggiuntivo (35-49 a metà terzo periodo). Pajola con l’aiuto del tabellone trova la prima tripla del suo europeo e Serpilli corregge a rimbalzo offensivo l’errore di Trapani regalando il +23 agli azzurri. Blanc dalla lunetta muove il punteggio per i suoi, poi Ebeling va a inchiodare prendendo la linea di fondo il 39-60 dell’ultimo mini-intervallo.

Bell’inizio di ultimo periodo degli azzurri: segnano Zampini, Buffo ed Ebeling, costringendo coach Crapez al timeout. Tripla di Blanc in uscita dal minuto di sospensione, risponde Vigori da due (44-68, -7′ 30″). Ancora Blanc e Fevrier trovano il fondo della retina e segnano i punti del -20. Gli ultimi minuti dell’incontro scorrono senza particolari sussulti: l’Italia supera i cugini francesi 79-55 e conquista il 5° posto all’Europeo slovacco.

 

Top scorer per gli azzurri Guglielmo Caruso, che realizza 16 punti e cattura 6 rimbalzi in 18′. In doppia cifra, entrambi con 12 punti a bersaglio, anche Mattia Palumbo ed Emanuele Trapani.

 

Francia-Italia 55-79
FRANCIA: Choupas 1, Wiscart Goetz 2, Mballa 7, Dossou Yovo 6, Niasse, Briki 4, Sarr ne, Bazille ne, Beyhurst 4, Abah 3, Fevrier 17, Blanc 11
ITALIA: Trapani 12, Dieng, Palumbo 12, Pajola 9, Buffo 4, Bonacini 2, Caruso 16, Miaschi 3, Serpilli 4, Ebeling 8, Zampini 4, Vigori 5

 

© photo: fiba.com

The following two tabs change content below.
Mattia Mastrofini

Mattia Mastrofini

(Youth) Basketball Addicted