La doppia-doppia di Caruso e il primo acuto di Woldetensae

Tomas Woldetensae si sblocca dall’arco nella vittoria di Virginia contro North Carolina. Terza doppia-doppia di Guglielmo Caruso e Santa Clara batte agevolmente Cal. Prima sconfitta per Nico Mannion. Il recap della Week 5.

MANNION E ARIZONA, IL PRIMO SINGHIOZZO – Prima trasferta e prima sconfitta per Arizona, schiantatasi contro la difesa di Baylor ma riuscendo comunque a trovare il modo di giocarsela fino alla fine (63-58). Nico Mannion (15 punti e 5 assist), in dubbio fino all’ultimo per problemi alla schiena, è stato praticamente l’unico a interpretare bene la gara nel primo tempo. Nel secondo, ha litigato ripetutamente col ferro (3/14 dal campo a fine match) ma è stato proprio lui a rinfocolare le speranze di rimonta dei Wildcats nell’ultimo minuto di gioco, fra un assist per la tripla di Baker e un runner segnato con 11.8 secondi sul cronometro.

WOLDETENSAE, IL PRIMO ACUTO – Voluto da Virginia per le sue qualità di tiratore, Tomas Woldetensae si è ritrovato a litigare col ferro in questo inizio di stagione ma sembra proprio essersi sbloccato nella gara con North Carolina, una partita con poco spettacolo ma tanta grinta fra due squadre un po’ in crisi (entrambe reduci da una batosta nel ACC/B1G Challenge). Gli Hoos si sono imposti per 56-47 mantenendo il controllo per tutto il match e gli 11 punti del bolognese hanno pesato. Wolde ha colpito più volte dall’arco (3/4), ha compiuto scelte discrete col pallone in mano (segnalandosi per un paio di buoni passaggi al compagno Morsell) e, in difesa, ha cercato di sfruttare il più possibile le lunghe braccia nel tentativo di sporcare palloni.

MORETTI E TEXAS TECH, UN PERIODO NERO – Contro DePaul è arrivata la terza sconfitta di fila, la seconda all’overtime, con Davide Moretti bloccato su un 1/10 dal campo inedito per lui, oltre a 5 palloni persi. Preciso dalla lunetta (7/8), l’unico libero sbagliato (il primo in tutta la sua stagione) a 17″ dalla fine è stato fatale per TT, visto che poi è arrivata la tripla avversaria che ha mandato le squadre al supplementare. I Red Raiders, giovani e in ricostruzione, stanno faticando nel far quadrare il cerchio e rischiano seriamente d’incassare la quarta “L” consecutiva: martedì notte si va al Garden per affrontare Louisville, miglior squadra di questo inizio di stagione insieme a Ohio State.

CARUSO, UN’ALTRA DOPPIA-DOPPIA – Per Guglielmo Caruso, la settimana si è aperta e chiusa in due modi molto diversi. Prima è affondato insieme alla sua Santa Clara nel -31 rimediato con Nevada. Poi, contro Cal, ha messo le cose in chiaro fin dall’inizio, imponendosi offensivamente nella prima parte dell’incontro con un mix di buoni spunti (timing e coordinazione per il tap-in, posizionamento in post basso, capacità di punire il mismatch favorevole) e facendo il suo in difesa nel disturbare linee di passaggio verso l’interno e “prevenire” l’azione del bloccante sui pick and roll. È così che alla fine è arrivata la terza doppia-doppia stagionale (16 punti, 12 rimbalzi) in una vittoria mai in discussione (71-52).

LEVER, OCCHIO AI FALLI – Settimana alterna sia per Grand Canyon che per Alessandro Lever. Il bolzanino è stato fra i maggiori protagonisti della sofferta vittoria contro Mount St. Mary’s (75-67 dopo un OT) mentre si è ritrovato limitato dai falli contro Liberty, squadra imbattuta e una delle migliori mid-major in circolazione. Fatale, per Lever, il confronto con Myo Baxter-Bell, un lungo più largo che alto ma insospettabilmente dinamico che ha indotto l’ex Reggio Emilia a commettere i suoi ultimi due falli. Davvero un gran peccato, perché Ale aveva illuminato l’attacco di GCU, grazie anche a un’ottima giornata dall’arco: non a caso, in sua assenza nell’intervallo di tempo fra il suo quarto e quinto fallo, i Lopes hanno subito un 11-0 che di fatto è risultato decisivo per il 70-61 finale.

LA MANO DI CZUMBEL – Partito un po’ in sordina, con pochi minuti a disposizione nelle prime quattro gare, Erik Czumbel sembra essersi adattato ai ritmi sostenuti di UTSA (squadra che ha cominciato a ingranare proprio nella scorsa settimana) ed è ormai stabilmente nello starting five. Nella nostra Guida, avevamo detto di come il tiro da piazzato dell’ex Aquila Trento fosse migliore di quanto suggerito dalle sue percentuali più recenti (27% da tre in A2 con Trapani), ma le sue performance in questo primo mese in NCAA hanno per ora superato anche le più rosee previsioni: 11/22 in totale dall’arco, compreso un prezioso 3/5 per la vittoria in trasferta dei Roadrunners contro i rivali di Texas State.

ESPOSITO MOSTRA I MUSCOLI – Doveva essere co-leader di Sacramento State con Joshua Patton, è proprio così si sta comportando. Ethan Esposito, sei gare su otto in doppia cifra, non ha avuto gran percentuali contro Cal State Fullerton (4/14 da due) ma si è rivelato fondamentale per spingere i suoi verso il 62-59 finale, guidando infatti la squadra sia per punti segnati (16) che per rimbalzi catturati (9).

BENVENUTO, THOMAS – Eastern Michigan ha iniziato a razzo questa stagione e le buone notizie non sono finite, visto che Thomas Binelli ha fatto il suo esordio dopo tre settimane out per un infortunio alla caviglia. Il figlio di Gus ha bagnato la sua prima gara in D-I con 12 punti in 9 minuti (4/6 dall’arco). Nella seconda, è andato molto meno bene al tiro (1/6) ma se la faccia è questa, c’è di che essere ottimisti.


Tabellini della settimana

(ordine alfabetico per giocatore)


  • Micheal ANUMBA – Winthrop (4-4)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 92-88 vs Coastal Carolina 27 9 1/1 2/3 1/1 5 - - 1 2 2

Stats (8 gare): 21.0 minuti, 6.5 punti (58.3% al tiro, 71.5% ai liberi), 3.4 rimbalzi


  • Thomas BINELLI – Eastern Michigan (8-1)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
W 85-79 vs Valparaiso 9 12 -/- 4/6 -/- 1 - - - - 1
W 55-51 at Detroit Mercy 12 3 -/- 1/6 -/- 2 - - - - -

Stats (2 gare): 10.5 minuti, 7.5 punti (41.7% da tre), 1.5 rimbalzi


  • Guglielmo CARUSO – Santa Clara (9-2)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 98-67 at Nevada 12 6 3/4 -/- -/- 2 - - - 1 2
W 71-52 vs California 27 16 5/6 -/- 6/8 12 - 1 - 3 3

Stats (11 gare): 20.0 minuti, 11.3 punti (70.0% al tiro, 84.0% ai liberi), 5.5 rimbalzi, 1.2 stoppate


  • Erik CZUMBEL – UTSA (3-6)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
W 89-67 vs TAMU-CC 26 2 1/3 -/- -/- 2 3 - 2 - -
W 77-71 at Texas State 29 11 -/- 3/5 2/2 2 1 - - 1 3

Stats (9 gare): 18.6 minuti, 5.8 punti (52.9% al tiro, 71.4% ai liberi), 1.8 rimbalzi, 1.6 assist


  • Mattia DA CAMPO – Seattle (6-5)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
W 81-60 vs UIW 16 2 1/1 -/- -/- 3 - - - 2 1
W 73-71 vs Portland 18 2 1/2 -/- -/- 2 1 - - - 4

Stats (11 gare): 20.7 minuti, 4.0 punti (48.4% al tiro, 66.7% ai liberi), 3.8 rimbalzi, 1.4 assist, 0.8 recuperi


  • Ethan ESPOSITO – Sacramento State (6-1)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
W 72-36 vs UC Merced 24 8 2/6 1/1 1/2 5 1 - - 3 1
W 62-59 at CSU Fullerton 30 16 4/14 -/- 8/10 9 3 1 1 1 2

Stats (7 gare): 24.4 minuti, 10.9 punti (41.4% al tiro, 64.0% ai liberi), 6.7 rimbalzi, 1.6 assist


  • Alessandro LEVER – Grand Canyon (4-7)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
W 75-67 vs Mt. St. Mary's 41 16 5/8 2/4 -/- 6 3 - - 2 2
L 70-61 vs Liberty 22 14 2/5 3/5 1/2 5 1 - - 2 5

Stats (11 gare): 31.7 minuti, 14.7 punti (50.4% al tiro, 69.7% ai liberi), 4.9 rimbalzi, 2.0 assist


  • Niccolò MANNION – Arizona (9-1)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 63-58 at Baylor 37 15 2/9 1/5 8/8 2 5 - 1 3 3

Stats (10 gare): 29.8 minuti, 15.3 punti (48.1% al tiro, 81.8% ai liberi), 2.0 rimbalzi, 5.7 assist, 1.1 recuperi


  • Davide MORETTI – Texas Tech (5-3)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 65-60 at DePaul 35 10 0/6 1/4 7/8 1 - - 2 5 5

Stats (8 gare): 30.5 minuti, 13.8 punti (45.9% al tiro, 96.0% ai liberi), 1.5 rimbalzi, 2.4 assist, 1.0 recuperi


  • Federico POSER – Elon (3-7)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 70-66 at High Point 11 2 1/2 -/- -/- 3 1 - - 1 3

Stats (10 gare): 18.4 minuti, 6.1 punti (52.9% al tiro, 38.9% ai liberi), 3.0 rimbalzi, 1.4 assist


  • Tomas WOLDETENSAE – Virginia (8-1)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 69-40 at Purdue 11 - -/- 0/2 -/- 2 1 - - - -
W 56-47 vs North Carolina 30 11 0/3 3/4 2/2 3 1 - 2 1 3

Stats (9 gare): 24.1 minuti, 3.8 punti (24.4% al tiro, 100% ai liberi), 2.9 rimbalzi, 1.0 recuperi


© photo: @SantaClaraHoops