La mira di Woldetensae dà ossigeno a Virginia

21 punti importanti di Woldetensae. Career-high anche per Esposito e Binelli. Czumbel è clutch contro Rice. Delusioni per Mannion e Moretti.

Reduce da quattro sconfitte nelle precedenti cinque gare, Virginia aveva davvero un gran bisogno di ritrovare la vittoria. L’ha fatto, a fatica, sul campo di Wake Forest e poi, soprattutto, con Florida State, #5 nella AP Poll. Contro quest’ultima, Tomas Woldetensae ha fornito un apporto decisamente solido, pur rimanendo poco coinvolto in attacco per buona parte della ripresa. In quella precedente, è stato a dir poco importante coi suoi 21 punti. Il 7 su 14 da tre dell’ex BSL San Lazzaro rappresenta un exploit in una stagione in cui non aveva mai segnato più di tre triple in una sola partita. A ben guardare, però, la sua prestazione balistica non è poi così sorprendente. Dopo un inizio d’annata difficile (20.6% da tre nelle prime 7 partite), Wolde ha accumulato un bel 44.1% (su 4.9 tentativi di media) nelle successive 12 gare disputate, cifre che rispecchiano fedelmente le qualità di cecchino che l’avevano portato a Charlottesville.

Periodo di montagne russe sia per Nico Mannion che per Davide Moretti: la scorsa settimana li ha visti rimediare delle delusioni cocenti. Mannion si è ritrovato limitato dai falli (e per una volta, a secco di assist) con la sua Arizona che è andata a perdere in volata in casa dei rivali di Arizona State. Moretti ha faticato contro la difesa di Kentucky per larghi tratti del match e ha visto sfumare all’OT il sogno di una vittoria di peso contro la squadra di Coach Cal nel Big 12/SEC Challenge.

Intanto nella WAC Alessandro Lever e Mattia Da Campo sorridono a metà. Le prestazioni del bolzanino sono sempre di livello alto ma la sua GCU, dopo aver inanellato tre vittorie consecutive, ha mostrato segnali poco confortanti nella sconfitta contro una Utah Valley di certo abbordabile. Per il bassanese, la scorsa settimana si è chiusa con una prestazione in doppia cifra realizzativa (è la terza volta in questo mese) ma anche lui con la sua Seattle ha dovuto mettere in archivio un 1-1 che non cambia molte cose in una conference nella quale nessuna squadra all’infuori di New Mexico State sta convincendo.

Dopo la bella gara con Southern Miss, non si può dire che Erik Czumbel abbia esattamente brillato (tre partite consecutive chiuse con 0 punti e con un totale di due tiri tentati). L’ex Aquila era infastidito dalla maschera protettiva che aveva dovuto portare dopo essersi rotto il naso. E se pensate che fosse una scusa, fareste bene a vedere cos’ha combinato quando si è finalmente tolto la maschera: 3 su 3 dall’arco (ora in stagione ha il 44.2%) e il game winner all’ultimo secondo che ha regalato la vittoria a UTSA in casa di Rice.

Woldetensae non è stato l’unico azzurro ad aggiornare nella settimana scorsa il proprio career-high per punti segnati. Ethan Esposito (22 punti) ha messo a segno il primo ventello della stagione (e il secondo in carriera) nel successo di Sacramento State su Portland State, producendo un terzo dei punti dei suoi. Il napoletano si sta segnalando per doti atletiche in crescita e, anche se la mira non lo assiste troppo, anche per una fiducia maggiore nel tiro dalla distanza, non un pezzo forte del suo repertorio.

Chi invece ha sempre avuto un punto di forza nel tiro da tre è Thomas Binelli, anche se in quest’annata non è riuscito a trovare continuità (30.2% in stagione). Il 5/12 messo a segno contro Miami-Ohio ha esorcizzato le prestazioni poco brillanti messe in fila fino ad allora nel mese di gennaio (6/33 in totale nelle precedenti sei partite), ma i suoi 17 punti non sono bastati a una Eastern Michigan che è in caduta libera nella MAC (0-7) dopo aver disputato una discreta prima metà di stagione.


Tabellini della settimana

(ordine alfabetico per giocatore)


  • Pietro AGOSTINI – Kennesaw State (0-7 A-Sun, 1-19 stagione)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 78-58 vs North Alabama 6 5 2/3 0/1 1/1 1 - - - - 2
L 83-64 vs Jacksonville 8 2 -/- -/- 2/2 - - - - - 1

Stats (17 gare): 11.6 minuti, 2.0 punti, 3.0 rimbalzi


  • Micheal ANUMBA – Winthrop (8-0 Big South, 14-7 stagione)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
W 79-53 vs USC Upstate 24 4 0/2 1/4 1/2 8 1 - 1 1 3
W 72-57 vs Presbyterian 25 11 2/4 1/2 4/5 6 - - 1 2 3

Stats (20 gare): 23.7 minuti, 6.9 punti (51.1% al tiro, 81.1% ai liberi), 4.1 rimbalzi, 0.9 assist, 0.9 recuperi


  • Thomas BINELLI – Eastern Michigan (0-7 MAC, 10-10 stagione)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 62-59 at Bowling Green 16 3 -/- 1/4 -/- 4 - - 1 - -
L 73-68 at Miami-Ohio 35 17 1/1 5/12 -/- 4 - - 2 - -

Stats (13 gare): 20.5 minuti, 7.5 punti (32.0% al tiro, 77.8% ai liberi), 2.9 rimbalzi, 0.8 recuperi


  • Guglielmo CARUSO – Santa Clara (4-3 WCC, 17-5 stagione)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 90-86 vs Pepperdine DNP - -/- -/- -/- - - - - - -
W 65-52 at San Diego DNP - -/- -/- -/- - - - - - -

Stats (15 gare): 20.7 minuti, 11.5 punti (66.4% al tiro, 78.8% ai liberi), 5.5 rimbalzi, 1.3 stoppate


  • Erik CZUMBEL – UTSA (4-4 C-USA, 10-11 stagione)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 98-78 at North Texas 9 - -/- -/- -/- - - - - 1 2
W 90-88 at Rice 28 11 1/1 3/3 -/- 1 1 - - 1 1

Stats (21 gare): 20.7 minuti, 4.4 punti (43.2% al tiro, 71.4% ai liberi), 1.8 rimbalzi, 1.7 assist


  • Mattia DA CAMPO – Seattle (4-3 WAC, 11-11 stagione)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 80-77 at Grand Canyon 21 2 1/2 0/2 -/- 3 1 - 1 - 5
W 86-79 at CSU Bakersfield 22 14 2/2 2/4 4/4 1 - - 1 1 4

Stats (22 gare): 22.0 minuti, 5.5 punti (42.7% al tiro, 76.2% ai liberi), 4.2 rimbalzi, 1.0 assist


  • Ethan ESPOSITO – Sacramento State (4-5 Big Sky, 11-7 stagione)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
W 66-65 vs Portland State 31 22 5/13 1/3 9/12 5 - - 2 1 4
L 69-54 at Northern Arizona 23 11 4/6 0/2 3/4 3 - - - 2 3

Stats (18 gare): 23.9 minuti, 10.2 punti (37.6% al tiro, 69.1% ai liberi), 5.2 rimbalzi, 0.8 assist


  • Alessandro LEVER – Grand Canyon (3-3 WAC, 8-12 stagione)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
W 80-77 vs Seattle 30 16 4/6 1/2 5/5 7 - 1 - 2 4
L 73-69 vs Utah Valley 36 20 7/12 1/5 3/4 14 4 - - 2 3

Stats (20 gare): 32.5 minuti, 15.8 punti (53.7% al tiro, 74.6% ai liberi), 6.1 rimbalzi, 2.2 assist


  • Niccolò MANNION – Arizona (3-3 Pac-12, 13-6 stagione)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 66-65 at Arizona State 25 16 1/4 4/7 2/2 5 - - 1 3 4

Stats (19 gare): 30.5 minuti, 14.1 punti (42.3% al tiro, 85.7% ai liberi), 2.5 rimbalzi, 5.8 assist, 1.1 recuperi


  • Davide MORETTI – Texas Tech (3-3 Big 12, 12-7 stagione)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 65-54 at TCU 37 8 1/2 2/5 -/- 2 2 - - - 1
L 76-74 vs Kentucky 44 15 3/8 1/5 6/7 3 3 - 2 4 3

Stats (19 gare): 33.6 minuti, 13.1 punti (41.1% al tiro, 90.9% ai liberi), 1.4 rimbalzi, 2.3 assist, 1.3 recuperi


  • Federico POSER – Elon (2-7 Colonial, 6-16 stagione)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 72-61 vs Towson 16 5 2/3 -/- 1/2 3 1 - - 3 3
W 82-73 vs JMU 4 2 1/1 -/- -/- 1 - - - 2 1

Stats (21 gare): 13.6 minuti, 4.3 punti (58.0% al tiro, 39.3% ai liberi), 2.2 rimbalzi, 1.1 assist


  • Tomas WOLDETENSAE – Virginia (4-4 ACC, 14-6 stagione)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
W 65-63 at Wake Forest 43 21 0/1 7/14 -/- 6 1 1 1 1 2
W 61-56 vs Florida State 29 8 -/- 2/4 2/2 1 3 - - 4 3

Stats (19 gare): 24.7 minuti, 5.5 punti (33.7% al tiro, 100% ai liberi), 2.3 rimbalzi, 1.0 assist, 0.7 recuperi


© photo: Jaylynn Nash