IBSA Next Gen Cup, l’andata dei quarti di finale

Vittorie per Fortitudo, Trieste e Trento. Parità fra Cantù e Reggio Emilia. Recap e highlights.

Tre vittorie e un pareggio per un turno ancora aperto: questo il bilancio delle partita d’andata dei quarti di finale di Next Gen Cup.

La giornata si è aperta con una discreta sorpresa, ovvero col successo per 79-75 di una Fortitudo Bologna a corto di due dei suoi uomini migliori (Simon e Zanetti) alle spese di una Reyer Venezia apparsa poco riconoscibile se non negli ultimi 5 minuti di gara. Match molto solido e condotto con autorità per tre quarti abbondanti, quello dei bolognesi, fra le cui fila sono stati in molti a segnalarsi in positivo: fra i vari, Francesco Buscaroli (17 punti con 6/8 dal campo e 2/3 ai liberi) e Alessio Giacomi (13 punti con 4/9 dal campo e 2/2 ai liberi). Prestazione in sordina per Nicola Berdini (7 punti, -5 di valutazione in 28 minuti) mentre Davide Casarin ha trovato il modo di farsi sentire dal secondo quarto in poi, pur in una giornata di scarsa efficienza al tiro (16 punti con 6/19 dal campo e 3/5 ai liberi, oltre a 8 assist). Fra le fila reyerine, molto bene Giulio Candotto (19 punti in appena 20 minuti) e Leonardo Biancotto (11 punti, 8 rimbalzi, 5 assist).

Nel secondo match della mattinata, Trieste si è imposta di misura su Pistoia grazie alla clutchness di Matteo Schina (15 punti, 5 rimbalzi, 3 assist), suo infatti il canestro a 52″ dal termine che ha fissato il punteggio sul 61-59 finale. Da parte toscana c’è da segnalare il ritorno in campo di Angelo Del Chiaro (8 punti e 11 rimbalzi in 29 minuti).

Nel terzo incontro, Trento ha battuto con facilità Pesaro ma i punti rosicchiati dai secondi nell’ultima frazione rendono la contesa ancora aperta. 71-60 il risultato finale grazie a 47 punti prodotti dal duo formato da Matteo Picarelli (27) e Alessandro Voltolini (20, vedi video sotto) che si sono dati un po’ il cambio nel bersagliare la difesa di casa, specie nel primo e nel terzo quarto. Per i marchigiani, è stato Nicolas Alessandrini il primo a tenere vive le speranze dei suoi (20 punti, 8 rimbalzi, 2 assist).

La giornata si è infine conclusa col pareggio a quota 76 punti fra Cantù e Reggio Emilia in una gara dominata dai brianzoli nei primi tre quarti e che dunque hanno probabilmente un po’ di che mangiarsi le mani a fronte del 22-7 subito nella frazione finale. Quattro i giocatori in doppia cifra per Cantù con due a quota 15 punti, Jonas Di Giuliomaria (molto caldo nella prima parte del match) e Gabriele Procida. Da parte reggiana, Carlo Porfilio ha sfornato 22 punti offrendo anche un saggio delle sue capacità atletiche con una gran bimane in contropiede. Doppia doppia abbondante per Momo Diouf (20 punti, 15 rimbalzi) mentre Antonio Soviero (14 punti) ha disputato un ultimo quarto da iradiddio dopo i primi tre in cui era risultato in ombra.

LA CASSA FORTITUDO BOLOGNA – UMANA REYER VENEZIA 79-75
BOLOGNA
: Battilani 4, Biasco 2, Branchini, Franco 6, Longagnani 6, Prunotto 11, Tornimbeni 2, Giacomi 13, Niang 6, Segala 4, Ghigo 8, Buscaroli 17.
VENEZIA: Candotto 19, Berdini 7, Casarin 16, Biancotto 11, Bolpin 2, Cravero, Chapelli, Bellato 3, Possamai 14, Kovacs, Kiss 1, Grani 2.

OFFICINA FATTORI PISTOIA – ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE 59-61
PISTOIA
: Pierattini NE, Geromin 3, Mati 8, Melani NE, Fabiani 7, Greco NE, Riismaa 19, Bonistalli 3, Bassi 6, Ignarra NE, Del Chiaro 8, Faticanti 5.
TRIESTE: Serra, Cattaruzza 5, Schina 15, Comar, Fantoma, Arnaldo 12, Longo 10, Antonio 3, Finatti, Venier 13, Pieri 3, Sheqiri.

CARPEGNA PAPALINI BASKET PESARO – DOLOMITI ENERGIA TRENTINO 60-71
PESARO
: Solari 3, Pellicano 6, Calbini 9, Barzotti, Re 5, Gulini, Mazzotti 3, Mujakovic 2, Basso 7, Alessandrini 20, Konteh 5, Pagliaro NE.
TRENTO: Formenti NE, Picarelli 27, Rossi NE, Jovanovic 7, Dieng, Voltolini 20, Boglio 2, Beghini, Borgogno, Gaye Serigne NE, Ladurner 6, Traoré 9.

S. BERNARDO CINELANDIA CANTÙ – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 76-76
CANTÙ
: Caglio 8, Lanzi 2, Arienti 2, Ziviani 13, Sacripanti NE, Quarta 12, Bresolin 5, Procida 15, Di Giuliomaria 15, Mirkovski, Marazzi 4, Brembilla.
REGGIO EMILIA: Morini, Carta, Porfilio 22, Soviero 14, Riccò 4, Maddaloni, Soliani 4, Besozzi 2, Codeluppi NE, Lusvarghi 4, Cham 6, Diouf 20.

© photo: Legabasket