IBSA Next Gen Cup, il titolo va alla Reyer Venezia!

La Reyer Venezia è la vincitrice della seconda edizione della IBSA Next Gen Cup. La Pallacanestro Reggiana si è vista superata per 62-59 nella finalissima, dovendosi quindi rassegnare a perdere per due volte di seguito all’atto finale della manifestazione.

La partita è stata condotta quasi ininterrottamente dai reyerini ma i biancorossi hanno tenuto loro testa nonostante l’assenza piuttosto pesante di Carlo Porflio, vittima di un infortunio di tipo muscolare la cui entità è da valutare. Davide Casarin è stato l’MVP della finale con una prova da 22 punti, 17 rimbalzi e 6 assist in cui si sono potuti ammirare alcuni dei suoi abituali lampi di classe, oltre ad aver risposto ‘presente’ in fasi delicate del match (pensiamo in particolare a tre suoi canestri in sequenza nel terzo quarto quando la PR sembrava sul punto di mettere la freccia).

In evidenza anche Leonardo Biancotto e Luca Possamai (entrambi a quota 12 punti e 7 rimbalzi). Dall’altra parte non è bastato un Antonio Jacopo Soviero che ha condotto un torneo di grande qualità e continuità (20 punti, 9 rimbalzi, 6 assist). In doppia cifra realizzativa anche Marco Giannini (14) e Ibrahima Cham (11).

UMANA REYER VENEZIA – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 62-59 (21-11, 16-21; 14-13, 11-14)
VENEZIA
: Candotto 6, Berdini 6, Casarin 22, Biancotto 12, Bolpin, Cravero, Chapelli NE, Bellato 2, Possamai 12, Kovacs 2, Kiss, Grani NE.
REGGIO EMILIA: Morini 2, Carta, Soviero 20, Giannini 14, Riccò, Maddaloni, Soliani NE, Besozzi 2, Codeluppi, Lusvarghi 2, Cham 11, Diouf 8.

photo: reyer.it