Week 14: Una settimana di record

Dai 18 punti di Caruso ai 10 assist di De Nicolao, nella scorsa settimana molti azzurri si sono messi in mostra con delle prestazioni di rilievo.

LA CONTINUITÀ DI MORETTI – Texas Tech ha prima liquidato West Virginia con estrema facilità (81-50) ed è poi andati ad imporsi con autorità in casa di Oklahoma (66-54), archiviando quindi lo stop con Kansas nel migliore dei modi. I Red Raiders, #15 nella AP Top 25 di questa settimana, sono ora secondi nella Big 12 proprio insieme a Jayhawks e Iowa State. Nelle due partite in questione Davide Moretti si è attestato tranquillamente sulla doppia cifra realizzativa, risultando anche come top scorer dei suoi contro i Sooners (14 punti). Dall’inizio del 2019, il Moro è andato in doppia cifra per 11 volte su 12: esattamente ciò di cui la squadra aveva bisogno per non lasciare solo Jarrett Culver.

DE NICOLAO E UTSA SULLE ALI DELL’ENTUSIASMO – Si chiamano Roadrunners ma è in casa che danno il meglio: UTSA non perde fra le mura amiche dal 1 dicembre e, in settimana, ha ottenuto due vittorie con Florida International (100-67) e Florida Atlantic (86-74) che valgono il secondo posto solitario nella C-USA.

Jhivvan Jackson e Keaton Wallace stanno dando spettacolo come terza coppia più prolifica dell’intera NCAA ma il nostro Giovanni De Nicolao non ha mancato di farsi notare in settimana per la sua buona efficienza realizzativa (7/13 da due e 4/9 da tre in totale) e, soprattutto, con una doppia-doppia per punti e assist (10+10 contro FAU) che, da quelle parti, nessuno riusciva a mettere insieme da quasi tre anni. Oltre a Gio, solo altri due giocatori europei in Division I hanno collezionato una doppia-doppia di questo tipo in questa stagione: il norvegese Harald Frey (due volte) e lo svedese Ebrima Dibba. Il primato italiano per assist in una partita rimane però ancora in mano a Gabriele Stefanini (11 contro Boston College).

CARUSO SI ABITUA ALLA DOPPIA CIFRA – Una vittoria con Pepperdine (79-71) e una sconfitta con San Francisco (78-72): questo il bilancio on the road di Santa Clara durante la scorsa settimana. I Broncos continuano a navigare nella parte passa della West Coast ma possono consolarsi nell’assistere alla crescita di Guglielmo Caruso. Dopo il 12+9 contro Portland, il lungo è andato in doppia cifra anche nelle ultime due gare, aggiornando il proprio career-high coi 18 messi a segno nel successo sui Waves.

Il match successivo ha però confermato le difficoltà del napoletano nello scrollarsi di dosso il suo unico vero problema, ovvero i troppi falli spesi (1 ogni 6 minuti). Cosa abbastanza fisiologica per una matricola e che probabilmente richiede di aspettare l’anno da sophomore per essere superata. Nel frattempo, le sue qualità in post basso sono sempre ben visibili ed è interessante notare come ultimamente abbia ripreso ad allontanarsi di tanto in tanto dal canestro (nessun tentativo dall’arco fino a metà gennaio, 2/8 nel giro delle ultime sette partite).

STEFANINI È EPICO MA COLUMBIA RESTA IN FONDO – Il feeling col canestro di Gabriele Stefanini è un qualcosa di magnifico e sempre più facile da notare col passare del tempo. Il bolognese ha tirato fuori un altro ventello abbondante (26) con tanto di tripla allo scadere dei tempi regolamentari nella sfida epica con Harvard, risoltasi in una sconfitta dopo tre supplementari. Si tratta della sesta partita sopra i 20 punti di Stefanini quest’anno, la terza in sei disputate nella Ivy League. L’estenuante maratona coi Crimson ha però influito negativamente su di lui nel match con Dartmouth: tornato in campo a meno di 24 ore di distanza, Gabe ha segnato solo 2 punti rimanendo in campo per appena 18 minuti. Con un bilancio vinte-perse di 1-5, i Lions occupano l’ultimo posto nella conference.


I tabellini della settimana

(ordine alfabetico per giocatore)


  • Micheal ANUMBA − Winthrop (#2 Big South 8-3, Stagione 16-8)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
W 76-72 at Charleston Southern 28 2 1/2 -/- -/- 6 2 - 1 2 4
W 101-91 vs Hampton 22 14 1/5 2/3 6/7 6 1 - - 1 4

Stagione (24 gare): 23.1 minuti, 6.8 punti (46.5% al tiro, 68.6% ai liberi), 4.1 rimbalzi, 1.7 assist


  • Guglielmo CARUSO − Santa Clara (#6 West Coast 5-6, Stagione 13-12)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
W 79-71 at Pepperdine 36 18 6/8 2/3 -/- 9 3 1 1 1 2
L 78-72 at San Francisco 20 10 5/7 0/1 0/1 1 - 2 - 2 5

Stagione (25 gare): 19.9 minuti, 5.7 punti (56.1% al tiro, 64.6% ai liberi), 3.9 rimbalzi, 0.8 assist, 0.9 stoppate


  • Giovanni DE NICOLAO − UT San Antonio (#2 C-USA 9-3, Stagione 15-10)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
W 100-67 vs Florida International 32 16 5/8 2/5 -/- 5 2 - - 1 2
W 86-74 vs Florida Atlantic 36 10 2/5 2/4 -/- 5 10 - - 1 1

Stagione (25 gare): 30.9 minuti, 7.3 punti (34.9% al tiro, 71.7% ai liberi), 4.6 rimbalzi, 3.8 assist, 1.5 recuperi


  • Ethan ESPOSITO − Sacramento State (#10 Big Sky 3-8, Stagione 9-11)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 69-59 at Northern Colorado 13 8 2/4 -/- 4/5 3 1 - - 1 4

Stagione (20 gare): 15.6 minuti, 8.5 punti (47.6% al tiro, 76.6% ai liberi), 4.5 rimbalzi


  • Alessandro LEVER − Grand Canyon (#2 WAC 7-3, Stagione 14-9)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 72-69 vs UT Rio Grande Valley 24 9 3/3 1/1 0/1 5 5 - - 3 3
L 67-64 vs New Mexico State 32 11 1/5 3/5 -/- 4 1 - 1 2 5

Stagione (23 gare): 24.5 minuti, 12.6 punti (44.2% al tiro, 73.8% ai liberi), 4.0 rimbalzi, 1.4 assist


  • Davide MORETTI − Texas Tech (#2 Big XII 7-4, Stagione 19-5)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
W 81-50 vs West Virginia 28 11 2/3 1/2 4/4 1 4 - 1 1 3
W 66-54 at Oklahoma 30 14 2/3 2/4 4/4 2 - - - 3 2

Stagione (24 gare): 30.1 minuti, 10.7 punti (48.2% al tiro, 92.2% ai liberi), 1.8 rimbalzi, 2.3 assist, 1.2 recuperi


  • Federico POSER − Elon (#8 Colonial 4-9, Stagione 8-18)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 102-61 at Hofstra 22 5 2/6 -/- 1/2 5 - - - - -
L 72-60 (OT) at Northeastern 29 10 4/5 -/- 2/6 6 2 - - - 3

Stagione (24 gare): 14.9 minuti, 3.8 punti (53.8% al tiro, 55.0% ai liberi), 2.7 rimbalzi, 0.8 assist


  • Gabriele STEFANINI − Columbia (#8 Ivy League 1-5, Stagione 6-14)
GAME MIN PTS 2P 3P FT REB AST BLK STL TO PF
L 98-96 (3OT) at Harvard 49 26 8/21 2/4 4/6 7 4 - 2 5 4
L 82-66 at Dartmouth 18 2 1/7 -/- -/- 3 1 - 1 - 3

Stagione (20 gare): 31.3 minuti, 13.5 punti (44.1% al tiro, 69.8% ai liberi), 4.7 rimbalzi, 3.8 assist, 1.7 recuperi


© photo: santaclarabroncos.com