De Nicolao esordisce con UTSA segnando il canestro della vittoria

San Antonio fatica più del previsto con Arkansas Tech ma a togliere le castagne dal fuoco ci pensa Giovanni De Nicolao a 1.8 secondi dalla fine.

Comincia col piede giusto l’avventura americana di Giovanni De Nicolao. Nell’amichevole con Arkansas Tech (college di Division II), il playmaker classe ’96 bagna l’esordio assoluto in maglia UTSA trovando un posto nel quintetto iniziale e rivelandosi fondamentale nello sbrogliare la matassa di un finale punto a punto.

Sin dai minuti iniziali, i Roadrunners si trovano dinanzi a un avversario più difficile del previsto. A metà del primo tempo i padroni di casa sono avanti di un punto, salvo subire un parziale che porta Arkansas Tech sul 26-32 (-7’15”). San Antonio non riesce a ricucire il distacco nonostante la prova da trascinatore del junior Jeff Beverly (14 punti e 8 rimbalzi già dopo i primi 20′) e gli ospiti vanno negli spogliatoi in vantaggio per 40-48.

Nella ripresa, dopo quasi 3′ di gioco, i Wonder Boys ritoccano il proprio massimo vantaggio (46-58). A metà frazione, UTSA riesce a riportarsi a due possessi di distanza, ma la svolta arriva solo con al tripla del -3 di Nick Allen a 3’14” dalla fine (81-84). La difesa dei ragazzi di coach Henson sale di colpi, Arkansas Tech fa più fatica a trovare il canestro e si arriva all’ultimo giro di lancette coi padroni di casa finalmente in vantaggio, seppur di un solo punto. A 50″ dalla fine, però, gli ospiti rimettono la testa avanti con una tripla (87-89). Qui sale in cattedra De Nicolao: servito da Beverly in dai-e-vai, trova il lay-up del pareggio a 32″ dalla fine. Nell’azione seguente i Wonder Boys non sbloccano il punteggio: possesso San Antonio con 13″ da giocare. Si cerca Nick Allen che però è chiuso dalla difesa avversaria, la palla torna in mano a De Nicolao che brucia il difensore sul primo passo e, in penetrazione, insacca il canestro del +2 a 1.8 secondi dalla fine. Il tiro della disperazione di Arkansas Tech si spegne lontanissimo dal ferro: i Roadrunners vincono per 91-89.

 

Per UTSA, due giocatori in doppia doppia per punti e rimbalzi: Beverly (28+13) e Allen (16+11).

Il tabellino personale di Giovanni De Nicolao (2° per minuti giocati e 4° per punti segnati nella sua squadra).

MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
30 12 5/8 0/1 2/3 6 3 1 3 1 3

 

L’esordio ufficiale di UTSA avverrà nella notte fra venerdì 11 e sabato 12 (alle 4:00 ora italiana) sul campo di un’avversaria che si preannuncia alquanto ostica: Fresno State, campione in carica della Mountain West vista lo scorso anno in Italia nell’ambito del College Basketball Tour.

 

 

© photo: Jeff Huehn

Riccardo De Angelis

Su ITALHOOP mi occupo soprattutto di raccontare gli italiani impegnati in college e high school americani. Scrivo anche per i siti Basketball Ncaa e Sportando.