Akele trova Duke, prime vittorie per De Nicolao e Zilli

Oggi alle 19:00 italiane, finale dell’HOF Tip-Off fra Duke e la Rhode Island di Akele. UTSA centra la vittoria nella prima partita casalinga.

Sconfitte amare per Mussini e Vercellino, vittorie per De Nicolao, Akele e Zilli. Questi ultimi due torneranno in campo oggi: il primo contro la fortissima Duke per la finale dell’HOF Tip-Off (ore 19:00 in Italia), il secondo affronterà i Siena Saints alle 20:00.


RHODE ISLAND 76-71 CINCINNATI

Vittoria in rimonta per URI nella semifinale dell’HOF Tip-Off Tournament di scena alla Mohegan Sun Arena di Uncasville, Connecticut. Sotto 31-39 all’intervallo, Rhode Island si riporta a contatto e riesce sorpassare Cincinnati nonostante la prematura uscita dal campo di Jarvis Garrett per un infortunio. Determinante la tripla del 74-69 di EC Matthews a 22″ dalla fine. Nicola Akele gioca pochi minuti ma porta comunque il suo mattoncino durante alcuni momenti difficili dell’incontro.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Akele 7 2 1/1 0/1 - - 2 - - - 1

UT SAN ANTONIO 69-59 PRAIRIE VIEW A&M

Esordio casalingo e prima vittoria stagionale di UTSA dopo tre sconfitte on the road. Chiuso il primo tempo in vantaggio per 33-30, i Roadrunners riescono a scrollarsi di dosso gli avversari solo negli ultimi 8 minuti di gioco, tenendo sempre i Panthers ad almeno due possessi di distanza.

Serata storta al tiro per Giovanni De Nicolao il quale, però, tiene a bada palle perse e falli commessi come mai prima quest’anno e mette due liberi importanti nelle fasi conclusive della partita.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
De Nicolao 26 5 1/5 0/2 3/4 6 2 2 1 - 3

SANTA CLARA 88-72 NORTHERN COLORADO

Northern Colorado fa la partita per i primi 25 minuti ma poi subisce l’affondo veemente dei padroni di casa con un parziale di 19-2 nella parte centrale del secondo tempo (70-55, -8’15”). Di lì in poi, risultato mai più in discussione per i Broncos, trascinati dalla prestazione super di Jordan Davis: 24 punti (9/16 dal campo), 7 rimbalzi e 10 assist.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Vercellino 15 2 1/3 0/1 - 1 1 - 1 - 2

SOUTH CAROLINA UPSTATE 57-73 UNC ASHEVILLE

Prima vittoria dell’anno per UNC Asheville, per giunta in trasferta e nonostante un’altra serataccia al tiro di Kevin Vannatta (1 solo punto e 0/5 dal campo). Padroni di casa sopra di 4 all’intervallo ma il secondo tempo è tutto dei Bulldogs: parziale di 47-27 col freshman MaCio Teague che segna i suoi 16 punti della serata tutti nei secondi 20′ dell’incontro. Buono l’apporto del redivivo Giacomo Zilli, alla sua seconda partita da starter dopo una stagione passata perlopiù in panchina. Solite sportellate e presenza in area affidabile both sides.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Zilli 17 8 3/6 - 2/2 4 1 - 1 - 3

MINNESOTA 92-86 ST. JOHN’S

Sconfitta per St. John’s nel primo incontro “importante” (per valore dell’avversario) della stagione. Minnesota non delude il proprio pubblico, chiude il primo tempo avanti di 10 lunghezze e gestisce bene il vantaggio nel resto della partita contendo il rientro dei newyorchesi, arrivati fino al -3. Per i Golden Gophers, sontuosa prestazione del freshman Amir Coffey: 30 punti con 9/14 dal campo e 11/12 ai liberi. Per i Red Storm, c’è Marcus LoVett a rispondere con 31 punti ma con percentuali al tiro non proprio da sogno (11/27 dal campo). «Non abbiamo preso tiri di qualità», ha commentato coach Chris Mullin a fine partita, «Vorrei più movimento di palla con qualche pick and roll alto, visto che stavano funzionando». Partita da dimenticare per Federico Mussini, il quale addirittura chiude con la virgola dopo solo tre tentativi al tiro.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Mussini 19 - - 0/3 - 3 1 - - - 2

 

© photo: USA Today Sports

Riccardo De Angelis

Su ITALHOOP mi occupo soprattutto di raccontare gli italiani impegnati in college e high school americani. Scrivo anche per i siti Basketball Ncaa e Sportando.