Vincono URI, St. John’s e UNC Asheville. Prima sconfitta in casa di UTSA.

Vittorie per Akele, Mussini e Zilli. A UT San Antonio non bastano i 21 di Beverly e i 12 di De Nicolao per superare Middle Tennessee.

RHODE ISLAND 82-70 GEORGE WASHINGTON

Seconda vittoria consecutiva (la quarta nelle ultime cinque partite) per URI, che riesce a spezzare il lungo filo dell’equilibrio nel match con GW grazie a un parziale di 13-1 negli ultimi 4’50” dell’incontro che porta soprattutto le firme di Hassan Martin (23 punti e 6 rimbalzi), Jared Terrell (17 punti e 4 assist) e Kuran Iverson (12 punti, 5 rimbalzi e 4 stoppate in 18′). Contributo di sostanza e senza sbavature per Nicola Akele, impiegato soprattutto nella seconda metà del primo tempo e nella metà iniziale della ripresa. La parte alta della Atlantic 10 continua a essere molto corta e URI non potrà permettersi passi falsi se non vuole scivolare a metà classifica: i Rams sono a quota 6 vittorie e 3 sconfitte in conference (alla pari con St. Bonaventure e La Salle), seguendo a distanza ravvicinata VCU, Dayton (entrambe 7-2) e Richmond (7-3).

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Akele 17 5 1/1 1/1 - 4 2 - - - 1

ST. JOHN’S 86-72 MARQUETTE

Prestazione decisamente solida both sides per i Red Storm in quella che è stata molto probabilmente, fin qui, la loro miglior partita quest’anno. Pressione difensiva, partenze in contropiede, una marea di punti nel pitturato (ben 42) e percentuali alte al tiro (52.4% da due, 41.7% da tre e 85.7% ai liberi): per Marquette – sembrata un po’ una lontana parente di quella che aveva sorpreso Villanova una settimana prima – c’è stato ben poco da fare dinanzi allo sforzo collettivo dei Johnnies che ha avuto in Bashir Ahmed (23 punti, career-high) il suo principale attore offensivo. Per Federico Mussini, un primo tempo di grande sofferenza difensiva in cui non è riuscito a venire a capo dei blocchi portati nei pick and roll in favore del suo diretto avversario, Andrew Rowsey – miglior marcatore dei Golden Eagles con 21 punti in uscita dalla panchina. Pur rivedibile in campo aperto, le cose vanno meglio in attacco, dove piazza due triple: una nel primo tempo – tanto bella quanto fuori ritmo – e una a metà del secondo, piuttosto importante dato che ricacciava indietro le ultime velleità di rimonta avversaria (Marquette ritornata a -7 al termine d’un parziale di 10-0).

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Mussini 10 6 0/1 2/4 - 2 - - - - 1

UNC ASHEVILLE 91-73 CHARLESTON SOUTHERN

Il Bulldogs proseguono il proprio cammino nella Big South a passo spedito, conquistando la nona vittoria nelle ultime dieci partite disputate. Avanti per 44-34 al termine del primo tempo, UNC Asheville amministra agevolmente il vantaggio ottenuto, scendendo per breve tempo dalla doppia cifra di vantaggio soltanto nei primissimi minuti della ripresa. Ahmad Thomas è stato, ancora una volta, il leading scorer di giornata: 25 punti cui aggiunge 7 rimbalzi, 4 assist e 5 recuperi. Impiego limitato dai falli per Giacomo Zilli, entrato dalla panchina per la prima volta nella parte finale della prima frazione.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Zilli 8 2 1/3 - 0/1 - - 1 2 - 3

UT SAN ANTONIO 59-69 MIDDLE TENNESSEE

La resistenza dei Roadrunners dinanzi ai primi della classe in C-USA (record 10-0) dura un tempo: avanti per 25-23 all’intervallo, UTSA si porta immediatamente sul +6 in apertura di ripresa, salvo subire un parziale di 17-0 (29-40, -13’06”) che segna l’andamento dell’incontro in maniera irrimediabile per i texani, i quali, limitati dalla 2-3 messa loro difronte, fanno fatica a tenere il passo degli avversari offensivamente. Decisamente significativo il dato sulle percentuali dal campo di Middle Tennessee: 34.5% nel primo tempo, 60% nel secondo. Jeff Beverly (21 punti) e Giovanni De Nicolao (12) sono gli unici giocatori di UT San Antonio a chiudere il match in doppia cifra.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
De Nicolao 33 12 3/7 0/2 6/7 2 4 2 5 - 5

Le partite del fine settimana

VENERDI 3
01:00 Rhode Island @ Davidson

SABATO 4
21:00 Northern Colorado @ North Dakota
22:00 UAB @ UT San Antonio
01:00 UNC Asheville @ High Point
02:00 St. John’s @ Villanova
04:00 Utah Valley @ Seattle

 

© photo: goduquesne.com

Riccardo De Angelis

Su ITALHOOP mi occupo soprattutto di raccontare gli italiani impegnati in college e high school americani. Scrivo anche per i siti Basketball Ncaa e Sportando.