Akele protagonista, Rhode Island passa sul campo di UMass

Nicola Akele alla sua miglior partita in maglia Rams: 12 punti, 6 rimbalzi e 3 assist in 18′. Rhode Island prosegue la propria marcia verso il Torneo NCAA.

Quarta vittoria consecutiva – la seconda in trasferta e la sesta nelle ultime sette partite – per URI che passa sul campo di Massachusetts (70-62) con un Nicola Akele protagonista come non mai. I Rams conducono la partita dall’inizio alla fine senza mai dilagare, tenendo gli avversari a percentuali di tiro molto basse (35.3% dal campo col 17.6% da tre) e, con E.C. Matthews che latita offensivamente per lunghi tratti del match (si rifarà solo nel finale, mettendo diversi liberi importanti), coach Dan Hurley riesce a trovare buone risorse dalla panchina – tutti e nove gli uomini ruotati chiudono il match con almeno un canestro dal campo segnato – in particolare da Akele, alla sua miglior prestazione in questi suoi primi due anni a Rhode Island, come testimoniato in buona parte dal suo tabellino personale.

MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
18 12 4/5 1/2 1/2 6 3 3 - - 3

Una prova estremamente solida sia in attacco che in difesa, con una presenza costante, energica e intelligente sotto i tabelloni di entrambe le metà campo (tre rimbalzi difensivi e tre offensivi di cui due tramutati in canestro) giocando da lungo e talvolta in opposizione ad avversari fisicamente più imponenti. Il suo primo canestro dal campo, nella parte finale del primo tempo, è una tripla infilata in catch and shoot da posizione centrale cui segue, poco dopo, un bel assist sparato dal perimetro per il taglio a canestro di Hassan Martin. Nella ripresa, lo si vede in campo per quasi tutta la prima metà della frazione e per alcune azioni durante l’ultimo minuto e mezzo di gioco, facendosi trovare prontissimo sotto canestro sia in transizione che a difesa schierata. Per lungo tratti leading scorer dei suoi, è uno dei tre Rams a chiudere in doppia cifra realizzativa insieme a Jared Terrell (14 punti) ed E.C. Matthews (12).

Rhode Island, dopo diverse battute d’arresto dolorose a inizio stagione, conferma di essere ora in un momento eccellente e si appresta ad affrontare due impegni cruciali per migliorare il proprio curriculum in ottica Torneo NCAA: questo venerdì notte (1:00 ora italiana) con Dayton e il 25 febbraio con VCU, ovvero le due squadre che al momento guidano la classifica dell’Atlantic 10 – la prima con record 9-2 e la seconda con un 8-2. URI è lì a far sentir loro il fiato sul collo insieme a Richmond con 8 vittorie e 3 sconfitte all’attivo.

© photo: gorhody.com

Riccardo De Angelis

Su ITALHOOP mi occupo soprattutto di raccontare gli italiani impegnati in college e high school americani. Scrivo anche per i siti Basketball Ncaa e Sportando.