NCAA

Italiani in NCAA, tutti i bracket della March Madness

Ennesimo ventello di Lever, molto spazio per Moretti contro West Virginia. Tanti italiani impegnati questa settimana nei tornei di conference.

Alessandro LEVER

Grand Canyon chiude la stagione regolare nel migliore dei modi, ovvero con un filotto di tre vittorie consecutive che la piazzano al terzo posto nella WAC. L’ultimo successo è stato un 81-68 ai danni di CSU Bakersfield nel quale Lever è stato ancora una volta il miglior realizzatore dell’incontro: si tratte del suo 13° match in doppia cifra e del 7° con almeno 22 punti segnati. Già a quota 12 al termine d’un primo tempo chiuso dai Lopes sul +7, il bolzanino ha disputato una delle sue partite a più alta efficienza offensiva, rivelandosi on fire dall’arco (le tre triple segnate rappresentano il suo record personale in un singolo incontro).

[tabella]
OPP,MIN,PTS,2P,3P,FT,REB,AST,BLK,STL,TO,PF
vs CSUB,27,23,3/8,3/4,8/10,8,2,-,1,2,3
[/tabella]

 

 

Scott ULANEO e Mattia DA CAMPO

Seattle, già sicura di chiudere almeno al quarto posto, perde l’ultima partita della regular season (73-47 sul campo di Utah Valley). Per Ulaneo, 4 punti (1/2 da due, 2/4 ai liberi) e 3 rimbalzi in 11 minuti; per Da Campo, 1 punto (1/2 ai liberi) e 2 rimbalzi in 3 minuti. I Redhawks troveranno UT Rio Grande Valley al primo turno del torneo della WAC, squadra superata in entrambe le partite disputate nella stagione regolare.


Pierfrancesco OLIVA

Saint Joseph’s termina la regular season in crescendo, con l’exploit inaspettato in casa di Rhode Island (78-48) e l’affermazione casalinga su La Salle (78-70). Gli Hawks, vincendo 6 delle ultime 7 partite (l’unica sconfitta è arrivata con un buzzer beater), riescono dunque a riscattarsi ampiamente da una stagione viziata da infortuni pesanti e a chiudere al 4° posto nell’Atlantic 10, che significa disputare il torneo di conference partendo direttamente dai quarti di finale.

[tabella]
OPP,MIN,PTS,2P,3P,FT,REB,AST,BLK,STL,TO,PF
at URI,26,8,1/2,1/2,3/4,5,1,-,1,3,3
vs LAS,24,9,2/3,1/3,2/4,7,3,2,-,1,4
[/tabella]

 

Nicola AKELE

Dopo una stagione dominata, Rhode Island conclude la regular season su due noti dolenti: la Senior Night guastata da Saint Joseph’s e una più accettabile sconfitta esterna sul campo di Davidson (63-61). Per Akele, 12 minuti in campo con gli Hawks e 4 coi Wildcats, senza andare a segno. Nonostante i due passi falsi, i Rams restano i favoriti assoluti per la vittoria nell’A-10 Tournament e, successo finale o no, parteciperanno comunque al Torneo NCAA tramite at-large bid.


Davide MORETTI

Texas Tech incappa nella sua quarta sconfitta di fila (84-74 sul campo di West Virginia) ma si rifà all’ultima di regular season (79-75 contro TCU) e tanto basta per strappare il secondo posto nella Big 12.

Per Moretti, c’è stato poco spazio con TCU (2 minuti) ma, complice l’assenza di Evans, è stato schierato a lungo contro West Virginia (26 minuti, suo massimo stagionale). Contro i Mountaineers, il Moro ha scritto a referto 5 punti (2/6 dal campo), 3 rimbalzi, 1 assist e 1 persa.

 

 


Giovanni DE NICOLAO

UT San Antonio deve fare i conti con una brutta tegola che potrebbe risultare decisiva in negativo nel suo torneo di conference, ovvero l’infortunio al ginocchio di Jhivvan Jackson, top scorer della squadra. Col freshman che ha terminato in anticipo la sua stagione, i Roadrunners hanno terminato la stagione regolare con una sconfitta (80-62 con North Texas) e una vittoria (79-60 con Rice), entrambe in trasferta.

[tabella]
OPP,MIN,PTS,2P,3P,FT,REB,AST,BLK,STL,TO,PF
at UNT,35,6,1/4,1/1,1/2,2,4,-,1,4,3
at RICE,33,11,1/1,3/5,0/2,1,4,-,2,2,-
[/tabella]


Roberto VERCELLINO

Una vittoria (85-78 su Portland State) e una sconfitta piuttosto a sorpresa (88-77 con Sacramento State) per Northern Colorado, che occupa il 5° posto nella Big Sky al termine della stagione regolare. Per Vercellino, solo 4 minuti in campo (0/1 al tiro) con Portland State.


Gabriele STEFANINI

La stagione di Columbia giunge al capolinea con due sconfitte esterne (80-78 Dartmouth, 93-74 Harvard) che hanno segnato in negativo il suo rush finale per conquistare il quarto posto nella Ivy League, l’ultimo utile per partecipare al torneo di conference. Poco spazio per Stefanini nelle due partite (11 minuti nella prima e 7 nella seconda).


Andrea BERNARDI

La deludente stagione di Marist (penultima nella MAAC) finisce con l’eliminazione ai quarti di finale del torneo di conference per mano di Fairfield (appena 1 minuto in campo per Bernardi). L’ennesima annata con record negativo (6 vittorie e 25 sconfitte) ha determinato il licenziamento di coach Mike Maker dopo quattro anni alla guida dei Red Foxes.

 

© photo: Michael Rincon

Riccardo De Angelis

Su ITALHOOP mi occupo soprattutto di raccontare gli italiani impegnati in college e high school americani. Scrivo anche per i siti Basketball Ncaa e Sportando.