Torneo di Iscar 2021 – Prima giornata

Nella prima partita del torneo di Iscar l’Italia U16 di Coach Andrea Capobianco, come da tradizione, affronta la Russia.

PRIMO QUARTO

Il tecnico di Venafro sceglie Valesin, Saccoccia, Piccirilli, Mazzoleni e Guidolin nel quintetto di partenza

Inizio contratto da parte dell’Italia, che subisce la prestanza fisica dei russi e non trova la via del canestro, 7 a 14 al 5’ in favore dei nostri avversari. Una difesa più intensa e l’ingresso in campo di Miccoli rivitalizzano gli azzurrini che riescono a ricucire il distacco e chiudono il quarto sotto di due sole lunghezze, 19 a 21.

SECONDO QUARTO

Sempre una buona difesa individuale e i conseguenti recuperi permettono a Valesin e compagni di rimanere a contatto, 28 a 28 per poi scappare fino al massimo vantaggio 35 a 28 subito rintuzzato dai russi che chiudono sotto di tre all’intervallo: 38 a 35 in favore degli azzurri.

TERZO QUARTO

L’italia non segna per più di tre minuti e la Russia prende il comando della partita 38 a 40 e, grazie alla maggiore fisicità e ad una difesa a zona 2-3 che mette in crisi i ragazzi di coach Capobianco, prova a scappare 48-54 alla fine del quarto.

QUARTO QUARTO

L’Italia segna solo con Miccoli e continua a subire lo strapotere fisico dei russi che allungano in modo decisivo anche grazie al tiro da tre punti. Il finale premia meritatamente i nostri avversari che chiudono la contesa sul 72 a 80

TABELLINI

Saccoccia 4, Valesin 8, Miccoli 32, Meschini, Mazzoleni A. 5, Mazzoleni F. 4, Iannuzzi 2, Guidolin, Piccirilli 10, Doneda, Toffanin 4, Eramo 3. Coach: Capobianco Ass. Coach: Mangone

MVP ITALHOOP Samuele Miccoli: 32 punti, 7 rimbalzi, 4 assist, 4 recuperi, 6 falli subiti.

Prossimo appuntamento domani ore 18.00 contro la selezione di Castilla y Leon