Recap dei Tornei Natalizi Giovanili 2021

Tanti i tornei in programma nel periodo natalizio, purtroppo pochi quelli che effettivamente si sono giocati, causa rinuncia all’ultimo di tante squadre e della cancellazione degli stessi tornei da parte degli organizzatori, per motivi di sicurezza.


Tra i principali ad essere annullati o posticipati sono stati il “32° TROFEO MALAGUTI” di San Lazzaro riservato alla categoria Under17. È stato poi il turno del “14° TROFEO RAVAGLIA” di Imola per la categoria Under14. Infine il “21°CANESTRI SENZA RETI” di Ivrea sempre per la categoria Under14 e il “6° MARE DI ROMA TROPHY” a Ostia per le categorie Under13 e Under15.


Si è invece giocato e completato il “24° MEMORIAL ZANATTA” con in campo 15 squadre Under14 da tutta Italia. A spuntarla in una combattutissima finale è stata Virtus Siena che supera Pallacanestro Treviso con il punteggio di 72-71. A completare il podio è Virtus Padova che batte nella finalina Olimpia Milano per 79-72.

Assegnati anche i premi individuali con l’MVP Federico Cattapan di Virtus Padova, il miglior marcatore del torneo Samuele Momesso di Pallacanestro Treviso e il vincitore della gara del tiro da 3 punti Federico Barbani di BSL San Lazzaro.


Si è giocato e concluso anche la “7° BAKERY CUP” con in campo formazioni Under13 e Under17. In tre giorni a ritmo serrato, sono usciti vincitori per i più piccoli Pallacanestro Spinea che sconfigge in finale Urania Milano, mentre tra i più grandi vince il Torneo Scaligera Verona seguita da Basket Mestre e Fortitudo Bologna.


Altro Torneo che si è svolto in parte è stato il “XMAS TOURNAMENT” di Roma organizzato dalla Stella Azzurra. Torneo internazionale con Panathinaikos e Aris Salonicco per le categorie Under15 e Under16. Nell’Under15 spiccano le prestazioni di Giovanni Granai in forza a Stella Azzurra e Diego Garavaglia di Olimpia Milano, mentre nell’Under16 hanno fatto ottime impressioni Axel Piccirilli di Stella Azzurra e il classe 2007 Maikcol Perez di SMG Latina. Purtroppo, anche questo torneo dopo 2 giorni è stato interrotto per presunte positività tra gli atleti.