EVENTI GIOVANILI

ANGT Patrasso: giocatori under 18 da tenere d’occhio

La serie Euroleague Basketball Adidas Next Generation Tournament continua da venerdì 10 a domenica 12 febbraio 2023 con il secondo torneo di qualificazione alla Dimitris Tofalos Arena di Patrasso, in Grecia. Per l’Italia partecipa l’ Orange1 Bassano. Ecco alcuni giocatori della manifestazione da tenere d’occhio.

Veniamin Amposi, U18 Olympiacos Pireo

Amposi giocherà il suo secondo ANGT nonostante abbia ancora un anno in meno rispetto al limite di età. All’ANGT Patras della scorsa stagione, la guardia ha tenuto una media di 7.0 punti, 4.0 rimbalzi e 2.8 assist. La scorsa estate Amposi ha aiutato la Grecia a conquistare il quarto posto al FIBA ​​U16 European Championship 2022 con 6.0 punti e 4.9 rimbalzi. Ha anche fatto il suo debutto nella Grecia League il 27 dicembre 2022, contro Karditsas. Amposi è un’ala che può difendere tutte e quattro le posizioni di guardia e ala. È molto atletico, può arrivare al ferro ed eccelle in transizione. Amposi è molto intelligente e ha un’ottima conoscenza del gioco. Il punto debole del suo gioco è il tiro da fuori.

Johann Gruenloh, U18 RASTA Vechta

Gruenloh fa il suo debutto in ANGT così come il Vechta. Ha tenuto una media di 5,3 punti, 7,5 rimbalzi e 1,0 muro al FIBA ​​U16 European Challenger 2021. Il centro di 2,10 metri è stato il Rookie of the Year della lega tedesca U19 nel 2022 e ha aiutato Vechta a raggiungere la finale del campionato U19 la scorsa stagione. Gruenloh ha collezionato cinque presenze nella seconda divisione tedesca, dopo aver ha tenuto una media di 10.7 punti, 7.5 rimbalzi, 1.7 assist e 3.4 stoppate nella terza divisione e 11.8 punti, 10.6 rimbalzi e 2.6 stoppate nel campionato U19. Gruenloh si allena tutti i giorni con la squadra professionistica della seconda divisione ed è molto ambizioso con un grande carattere. Uno dei suoi maggiori punti di forza è saper prendere il tempo per la stoppata. Bene anche a rimbalzo. L’etica del lavoro di Gruenloh si distingue e il suo tiro sta migliorando, anche se deve ancora lavorare sul posizionamento e aggiungere altre mosse offensive.

Matteo Porto, U18 Orange1 Bassano

Matteo Porto giocherà il suo secondo ANGT dopo aver totalizzato 10.0 punti, 1.8 rimbalzi e 1.5 assist la scorsa stagione all’ANGT Ljubljana. Non ha giocato molti minuti ma sarà il punto di riferimento in questa stagione. La guardia di 2,01 metri è un marcatore bidimensionale che è molto potente nelle penetrazioni uno contro uno grazie al suo grande atletismo. La potenza del Porto lo aiuta nelle situazioni in post e anche lui lotta bene a rimbalzo. Deve ancora lavorare sulla sua difesa, con e senza palla.

Ruben Prey, Giovanili U18 Badalona

Prey giocherà la sua terza stagione con l’ANGT dopo aver messo insieme 15.0 punti, 5.5 rimbalzi, 2.2 palle recuperate e 1.2 stoppate l’anno scorso all’ANGT Varese. Il centro portoghese ha tenuto una media di 6,5 punti, 4,5 rimbalzi, 1,5 palle recuperate e 1,8 stoppate all’ANGT Valencia nel 2020-21. La scorsa estate ha giocato al FIBA ​​U20 European Championship 2022 e ha collezionato 16.3 punti, 8.4 rimbalzi, 1.1 assist e 1.4 stoppate. Sta giocando prevalentemente con la squadra di quarta divisione di Joventut e ha una media di 14.2 punti, 7.1 rimbalzi e 1.2 rubate. Prey è molto versatile ed esplosivo con le sue dimensioni, permettendogli di avere un impatto su entrambe le estremità del campo. Può dribblare la palla dall’esterno e sta migliorando le sue rifiniture vicino al canestro. Prey sta anche lavorando al suo tiro da tre punti.

Tidjane Salaun, Basket Cholet U18

Salaun farà il suo debutto nell’ANGT con Cholet, anch’essa formazione debuttante nella competizione. L’ala atletica di 2,05 metri si è trasferita dal CFBB Paris allo Cholet l’anno scorso e sta fiorendo nella U21 France League, con una media di 13,4 punti con il 38,7% di tiri da tre punti, 5,7 rimbalzi e 1,4 assist. Ha anche preso parte al campo europeo di Basketball Without Borders lo scorso giugno. Salaun è un buon tiratore da tre punti ed è attivo senza palla. Ha anche buone capacità fisiche e atletiche. Ha ancora bisogno di lavorare sulla sua gestione della palla, usando il pick-and-roll e la pazienza.

Ben Saraf, U18 Next Generation Team Patrasso

Saraf giocherà per il Next Generation Team Patras per la seconda stagione dopo aver collezionato 9.8 punti, 3.0 rimbalzi e 3.8 assist la scorsa. La guardia nata nel 2006 ha giocato per Israele al FIBA ​​U16 European Championship 2022 e ha guidato il torneo segnando una media di 24,3 punti e si è classificato quarta negli assist (4,1) con 6,7 rimbalzi e 2,3 palle rubate. Gioca nel Maccabi Netanya nella seconda divisione israeliana e sta collezionando 13.2 punti, 2.9 rimbalzi e 2.8 assist. Saraf è uno dei migliori giocatori offensivi della sua fascia d’età. Può segnare in molti modi diversi; è un ottimo tiratore da tre punti e ama attaccare il canestro. Saraf deve migliorare la sua comprensione di quando ha bisogno di giocare più per i suoi compagni di squadra che per se stesso e per migliorare in difesa.

Yohann Sissoko, U18 LDLC ASVEL Villeurbanne

Sissoko esordirà nell’ANGT come giocatore di un anno più giovane rispetto al limite d’età previsto dalla competizione. La guardia tiratrice alta 1,92 metri ha una media di 6,7 punti, 2,8 rimbalzi e 1,1 assist nel campionato francese U21 dopo aver aiutato il club a vincere il titolo del campionato francese U18 la scorsa stagione. Sissoko è un forte finisher con eccellenti abilità uno contro uno. Ha un primo passo veloce, oltre a un buon atletismo e capacità di gestione della palla. Deve ancora migliorare la sua conoscenza del gioco così come il tiro da fuori.

Nikolaos Vasileiou, U18 Promitheas Patrasso

Vasileiou sta giocando la sua terza stagione ANGT dopo aver giocato 3 minuti in una partita nel 2019-20 e poi aver tenuto una media di 9,5 punti, 5,5 rimbalzi e 1,8 assist nel 2021-22. La guardia tiratrice alta 1,97 metri ha anche giocato due stagioni per il Patras nella 7DAYS EuroCup, segnando una media di 2,5 punti in 12 minuti a partita in otto gare. Vasileiou è molto atletico, può attaccare il ferro e taglia bene a canestro. È anche un buon portatore di palla e un ottimo tiratore da tre punti. Vasileiou eccelle nel tirare da tre uscendo dal blocco. In difesa, è aiutato dalla sua buona taglia.