Bentornato Zilli, benvenuto Da Campo

Vittorie per St. John’s e URI, sconfitte per UNC Asheville e Seattle. Zilli nello starting five, Ulaneo in evidenza e Da Campo alla prima assoluta.

Mussini e Akele poco appariscenti nei successi delle rispettive squadre. Zilli recupera l’infortunio e ritrova un posto in quintetto, cosa che non succedeva dalla stagione 2014/15. Da Campo alla prima assoluta ma con un tabellino quasi immacolato mentre Ulaneo si segnala per il gran contributo a rimbalzo.


ST. JOHN’S 77-61 BINGHAMTON

Vittoria netta e messa al sicuro nel secondo tempo con un 15-0 maturato in poco più di quattro minuti (58-39, -12’08”). Marcus LoVett (23 punti) e Shamorie Ponds (21 punti e 10 rimbalzi) sono i mattatori assoluti della serata. Le due guardie hanno messo assieme 44 punti (16/27 dal campo), 14 rimbalzi (su 41 totali) e 8 assist (su 16).

Nella serata di LoVett e Ponds, Federico Mussini fa un po’ da comparsa. Due punti segnati nel primo tempo (1/3 dal campo), poi la rubata con assist per Sima a culmine del parziale di cui abbiamo parlato prima. A partita virtualmente finita, potrebbe rimpinguare un po’ il suo tabellino personale ma il tiro proprio non ne vuol sapere di entrare.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Mussini 22 5 1/4 1/3 - 1 1 1 - - 1

RHODE ISLAND 107-65 MARIST

I Rams fanno da schiacciasassi e superano Marist in estrema scioltezza dopo aver chiuso il primo tempo con un larghissimo 59-34. Quintetto di URI gran protagonista in particolare con EC Matthews (22 punti in altrettanti minuti) e Hassan Martin (15 punti e 10 rimbalzi in appena 19 minuti). Fra le fila dei Red Foxes c’è Kristinn Palsson (6 punti e 3 rimbalzi), campione d’Italia DNG con la Stella Azzurra nel 2015. Serata tranquilla, dunque, per un Nicola Akele che non deve fare sforzi particolari in uscita dalla panchina.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Akele 16 3 0/1 1/1 - 3 1 1 - - -

GEORGIA 60-46 UNC ASHEVILLE

Georgia vince dopo aver sempre condotto nel punteggio, pur con UNC Asheville in scia per gran parte dell’incontro (33-26 all’intervallo). I ragazzi di coach Nick McDevitt hanno giocato un ottimo incontro, ma è impossibile aspirare all’upset quando uno dei tuoi giocatori di punta (Kevin Vannatta) incappa in una serata da incubo al tiro (0/8 dal campo) e mentre gli avversari sopperiscono alle troppe perse (17-11) dominando a rimbalzo (45-29).

Lieta notizia, Giacomo Zilli ritorna dall’infortunio che l’aveva tenuto lontano dal campo con Montreat e VCU, e fa il suo esordio nella stagione 2016/17 comparendo nel quintetto iniziale, cosa che non succedeva dal 6 marzo 2015, ultima partita della sua annata da sophomore. Il lungo friulano ha avuto un buonissimo impatto: pur soffrendo l’atletismo assai maggiore di certi suoi avversari, non ha risparmiato sportellate e si è fatto trovare pronto quando servito in attacco.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Zilli 19 5 2/3 - 1/2 4 2 - 2 2 2

COLORADO 67-55 SEATTLE

Sconfitta ampiamente preventivabile quella dei Redhawks sul campo dei Buffaloes, formazione della Pac-12. Ospiti molto bravi nel tenere viva la partita per grandissima parte della sua durata. Parità a quota 31 all’intervallo, Colorado allunga nella prima metà del secondo tempo ma Seattle riesce a riportarsi in scia restando a lungo sui due possessi di distacco. Il colpo decisivo per i padroni di casa arriva con due triple consecutive di Josh Fortune (61-53, -2’54”).

DNP nell’incontro precedente, Mattia Da Campo ha fatto il suo esordio ufficiale con Seattle un po’ in punta di piedi, quasi senza macchiare il suo tabellino personale nei sette minuti spesi in campo. D’altro impatto, invece, il match di Scott Ulaneo: partito dalla panchina, è una delle chiavi del bel primo tempo disputato dai Redhawks e, nel complesso, si rivela come il lungo più performante a disposizione di coach Dollar, catturando 11 rimbalzi sui 35 totali della squadra in appena 21 minuti.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Ulaneo 21 7 2/3 0/2 3/4 11 - 2 1 2 3
- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Da Campo 7 - - - - 1 - - - - -

 

© photo: magazine.unca.edu

Riccardo De Angelis

Su ITALHOOP mi occupo soprattutto di raccontare gli italiani impegnati in college e high school americani. Scrivo anche per i siti Basketball Ncaa e Sportando.