URI continua a vincere, Seattle cade rovinosamente

Vittorie per URI e Northern Colorado, sconfitte per UTSA e Seattle. Molti minuti a disposizione per i cinque italiani scesi in campo ieri notte.

Cinque italiani scesi in campo nella notte fra mercoledì 16 e giovedì 17 novembre: Akele, Da Campo, Ulaneo, De Nicolao e Vercellino. Nessuna prova individuale sopra la media da registrare ma tanti minuti a disposizione per i nostri connazionali.


RHODE ISLAND 79-72 BROWN

Terzo successo in altrettanti incontri per URI, pur faticando un po’ più del previsto contro Brown. Primo tempo chiuso sul +8 (41-33), gli ospiti tirano molto male dal campo (38.7%) ma restano in partita catturando una gran quantità di rimbalzi offensivi (12 nel secondo tempo, 16 in totale contro i 7 dei Rams). Per le sorti dell’incontro, è decisivo il canestro del +9 (76-67) di EC Matthews a 1’24” dal termine.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Akele 14 4 0/1 1/1 1/2 1 1 1 - 1 2

NOTRE DAME 92-49 SEATTLE

Sconfitta prevedibile ma comunque pesantissima per Seattle, uscita dal Purcell Pavilion con un eloquente -43 sul groppone. Partita ben indirizzata sin dalle prime battute (27-12 a metà primo tempo) e ampiamente chiusa dai Fighting Irish già all’intervallo (56-25). Notre Dame è di un altro pianeta e vince agevolmente il match con sei giocatori in doppia cifra.

Molti minuti di gregariato per Mattia Da Campo: 3 assist e nemmeno un tiro dal campo in 17 minuti. Scott Ulaneo chiude a quota 7+5 ed è il giocatore della sua squadra a passare più minuti sul parquet (26). Entrambi gli italiani hanno fatto il proprio ingresso dalla panchina nelle fasi iniziali dell’incontro.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Ulaneo 26 7 2/4 1/3 0/2 5 1 1 3 - 4
- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Da Campo 17 - - - - 1 3 - 2 - -

UIC 86-78 UT SAN ANTONIO

Non è ancora tempo di riscatto per UTSA, sconfitta per la terza volta in altrettante uscite stagionali. San Antonio ha una buona performance dalla linea dei tre punti (6/16) ma nel complesso tira molto male dal campo (38.7%), pagando ancora una volta i tanti falli commessi (36, nove in più dei suoi avversari): 34/47 ai liberi dei Flames contro il 24/36 dei Roadrunners. Dikembe Dixson è il mattatore dell’incontro con 31 punti, 9 rimbalzi e 5 rubate.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
De Nicolao 22 9 3/7 0/1 3/4 2 3 - 3 - 5

NORTHERN COLORADO 94-73 COLORADO CHRISTIAN

Vittoria con ampio margine per i Bears, impegnati stavolta con una squadra di Division II. I padroni di casa chiudono il primo tempo sul 50-29 senza però allargare ulteriormente il divario nei secondi 20 minuti. Coach Jeff Linder ha approfittato dell’occasione per usare rotazioni molto ampie: ben 12 giocatori scesi in campo di cui 11 con minutaggio in doppia cifra. Anche questa volta, Roberto Vercellino è partito nello starting five.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Vercellino 19 8 2/3 1/1 1/1 6 - - 3 1 3

 

© photo: twitter.com/RhodyMBB

Riccardo De Angelis

Su ITALHOOP mi occupo soprattutto di raccontare gli italiani impegnati in college e high school americani. Scrivo anche per i siti Basketball Ncaa e Sportando.