NCAA: il recap del fine settimana

Il weekend NCAA sorride agli azzurri: 4 vittorie su 6 partite. Zilli (11 punti) e De Nicolao (10) terminano i rispettivi match in doppia cifra.

ST. JOHN’S 77-82 XAVIER

I Red Storm disputano un primo tempo offensivamente povero di buone idee (32-25 all’intervallo) e non riescono, poi, a ribaltare le sorti del match. Non basta, dunque, un Shamorie Ponds da 23 punti (6/14 dal campo e 11/13 ai liberi). Federico Mussini disputa una buona prima frazione dove, uscendo dalla panchina, riesce a tenere a galla i suoi nella metà campo offensiva (tutti e 7 i suoi punti sono arrivatone primi 20′ del match).

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Mussini 13 7 1/2 1/4 2/2 - - 2 - - 1

RHODE ISLAND 71-59 ST. BONAVENTURE

Ritorno alla vittoria per URI che aggancia proprio i Bonnies (insieme a La Salle) al quarto posto della Atlantic 10 con record 5-3. Un successo di cui la squadra di coach Dan Hurley aveva un gran bisogno e che è giunto in primis grazie a una prova difensiva di prim’ordine, con gli avversari tenuti a un misero 29.5% dal campo.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Akele 12 4 1/2 - 2/2 4 1 - - - 1

UNC ASHEVILLE 80-69 RADFORD

Altra vittoria per i Bulldogs che ora guidano la Big South insieme a Winthrop e Liberty (8-2). Partita condotta con autorevolezza da parte di UNC Asheville lungo tutti i quaranta minuti, grazie al buon apporto offensivo di un po’ tutti i suoi interpreti: ben cinque giocatori in doppia cifra tra cui Giacomo Zilli, autore di una prova eccellente nel primo tempo, chiuso con 10 punti, 3 rimbalzi e 2 stoppate in soli 9 minuti partendo dalla panchina.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Zilli 15 11 4/8 - 3/6 3 1 1 - 3 -

WESTERN KENTUCKY 81-66 UT SAN ANTONIO

Terza sconfitta di seguito – e sempre in trasferta – per i Roadrunners in una partita condotta dal primo all’ultimo minuto da parte di WKU. UTSA si attesta ora a metà classifica in C-USA. I ragazzi di coach Steve Henson, però, potranno riprendersi presto, potendo contare su una serie di ben quattro partite casalinghe consecutive – anche se la prima prevede un confronto assai arduo con Middle Tennessee.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
De Nicolao 22 10 1/4 2/4 2/3 2 2 1 4 - 3

SOUTHERN UTAH 71-89 NORTHERN COLORADO

I Bears mettono fine a una striscia di cinque sconfitte consecutive con un netto successo in trasferta ottenuto in buona parte grazie a un solido primo tempo, chiuso sul +12. DJ Miles e Jordan Davis sono i due trascinatori di giornata mettendo a segno rispettivamente 28 e 24 punti.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Vercellino 9 2 1/2 - - 4 1 - - - 2

SEATTLE 96-84 UT RIO GRANDE VALLEY

Successo casalingo per i Redhawks che mettono le mani sul match già nel primo tempo (53-40) e in seguito a una grande prova offensiva con tre protagonisti assoluti: William Powell (22 punti), Brendan Westendorf (29 punti con 10/16 dal campo e 4/5 ai liberi) e Zach Moore, tiratore in cerca di continuità che stavolta tira fuori dal cilindro uno strepitoso 8/10 dall’arco che, unito a un 3/4 sia da due che ai liberi, gli frutta la bellezza di 33 punti.

- MIN PTS 2PT 3PT FT REB AST STL TO BLK PF
Ulaneo 15 1 - - 1/2 1 2 - 2 - 4
Da Campo 2 - - - - - - - - - -

 

© photo: Getty Images

Riccardo De Angelis

Su ITALHOOP mi occupo soprattutto di raccontare gli italiani impegnati in college e high school americani. Scrivo anche per i siti Basketball Ncaa e Sportando.